Samsung risponderà alla denuncia di Apple

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaNormativa
Brevetti, Samsung dovrà pagare 120 milioni di dollari ad Apple

Samsung risponderà con fermezza alle accuse di violazione brevetti da parte di Apple. Già pronta la controdenuncia

Samsung ha risposto che controdenuncerà Apple. Apple ha fatto causa a Samsung con l’accusa di aver copiato iPad e iPhone con la sua gamma di Galaxy e Galaxy Tab. Samsung, oltre ad essere rivale di Apple nei mercati smartphone, tablet e laptop, è però anche il principale fornitore di componenti customer di Apple, ma Tim Cook ritiene che la denuncia di Apple contro Samsung non avrà effetto sulla supply chain di Cupertino. Secondo alcuni osservatori, la denuncia di Apple potrebbe essere un escamotage per indurre Samsung ad abbassare i prezzi.

Apple ha infatti comprato dal produttore asiatico 5,7 miliardi di dollari in componenti indispensabili per i suoi dispositivi nel 2010. Apple, (per importanza, è il secondo cliente di Samsung dopo Sony. Samsung risponderà fermamente contro Apple con la stessa arma: “Apple è uno dei nostri acquirenti chiave se parliamo di semiconduttori e schermi, ma non abbiamo altra scelta che rispondere con forza, questa volta”. L’agenzia francese France-Press riporta che Samsung ritiene che a violare brevetti sia stata proprio Apple. La nuova “crociata dei brevetti” è servita, dopo la guerra contro Nokia, Motorola, Htc.

Se apple volesse sotituire il lavoro di Samsung nei chip per iPad con Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (Tsmc), non farebbe a tempo quest’anno. Secondo Credit Suisse, apple potrebbe rivolgersi a Tsmc dal 2012. Ma poiché Samsung e Apple hanno sviluppato insieme i processori, ciò significa che Samsung potrebbe portare Apple in tribunale se pensasse che i chips costruiti da un rivale come Tmsc fossero basati sulla sua tecnologia originale.

Samsung e Apple ai ferri corti per accuse di violazione brevetti
Samsung e Apple ai ferri corti per accuse di violazione brevetti
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore