Samsung tiene nel secondo trimestre

Aziende

Fatturato in leggera flessione, ma utile netto in crescita del 13% per il colosso asiatico.

I risultati del secondo trimestre non sono stati poi così negativi per Samsung Electronics, che registra un calo del 2% del fatturato, attestatosi a 13.137 milioni di dollari, ma un incremento dell’utile netto del 13% rispetto al precedente trimestre, pari a 1.643 milioni. In calo del 23% invece l’utile operativo. Malgrado una flessione dei prezzi di alcuni prodotti principali, tra questi i circuiti integrati di memoria, l’azienda è riuscita a mantenere il fatturato, grazie soprattutto allo sviluppo del mercato del digitale e degli schermi Lcd. Mentre l’utile operativo è diminuito, l’utile netto è aumentato con i guadagni fatti con la scheda Samsung. Le vendite e il risultato operativo dei semiconduttori sono scesi rispettivamente a 4 milioni e un milione di dollari, a causa di un calo stagionale dei prezzi delle memorie flash Nand e Dram. Ma il mercato ha mantenuto margini alti, superiori al 26%, e l’azienda prevede un miglioramento dei risultati nella seconda metà del 2005 grazie a una maggiore richiesta dei Pc. Samsung prevede inoltre che l’introduzione di nuovi lettori Mp3, oltre alla sempre maggiore diffusione di fotocamlere digitali ad elevata risoluzione, possa favorire le vendite di memorie flash.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore