San Francisco recupera la password, ma è allarme sicurezza

CyberwarSicurezza

Il sistema informatico della città californiana era bloccato per una password che cambiata da un dipendente del network cittadino. Ora la città deve affrontare un nuovo allarme security

Un dipendente del network cittadino, Terry Childs, aveva tenuto in scacco per giorni la città di San Francisco, minacciando di tenere segreta a tutti la password del sistema informatico della città californiana. S. Francisco era bloccata e ostaggio di una password segreta, cambiata da un dipendente infedele. Terry Childs, 43enne amministratore senior del Department of Technology che controllava la rete FiberWan di San Francisco, rimane in prigione. Ma la vicenda non finisce qui: gli esperti di sicurezza consigliano di cambiare tutte le password, soprattutto quelle identiche allo username. Infatti in tribunale contro Childs sono stati forniti trroppi dati personali, che potrebbero esporre la città a nuovi allarme sicurezza. Childs aveva cambiato una password, chiudendo tutti fuori dal network, che controlla il 60% dei dati municipali.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore