SanDisk acquisisce Fusion-io per 1,1 miliardi di dollari

AcquisizioniAziendeMarketing
Sandisk acquisisce Fusion-io
0 0 Non ci sono commenti

SanDisk compra Fusion-io per spingere il business dello storage flash

 SanDisk acquisisce Fusion-io per 1,1 miliardi di dollari, con lo scopo di spingere il business ad elevata crescita dello storage flash. La transazione dovrebbe essere chiusa nel terzo trimestre. Con questa mossa SanDisk amplia il portafoglio enterprise di flash storage. Fusion-io sviluppa storage basato su flash e prodotti per accelerare applicazioni. Lo chief executive di SanDisk Sanjay Mehrotra ha dichiarato che Fusion-io possa accelerare gli sforzi di SanDisk rivolti al mercato dei data centre con prodotti basati sul flash: “I clienti potranno trarre vantaggio dall’aggiunta delle soluzioni PCI Express di Fusion-io al modello di business integrato verticalmente di SanDisk“.

SanDisk offre 11.25 dollari per azione, con un premio del 21% rispetto alla chiusura di venerdì. Ma la cifra è il 40% in meno rispetto al prezzo (19 dollari) dell’IPO di Fusion-io del 2011.

Lo chief executive di Fusion-io Shane Robison ha affermato che la fusione dovrebbe vedere un’espansione di mercato delle soluzioni hardware e software dell’azienda, grazie all’economia di scala di SanDisk e alle sue integrazioni verticali.

SanDisk sta utilizzando chip di memoria NAND per realizzare e venderei suoi solid-state drive. I drive flash offrono più alti margini rispetto al tradizionale business di SanDisk, che consiste nel vendere memory chip per smartphonee videocamere.

Sandisk acquisisce Fusion-io
Sandisk acquisisce Fusion-io

La memoria flash sta diventando una componente vitale di qualsiasi architettura enterprise. I Solid-state drive (SSD) sono più veloci dei tradizionali hard-disk drive e, sebbene più costosi dei drive tradizionali, si stanno espandendo sui notebook. Il business SSD è in crescita: il suo fatturato è balzato del 61% nel primo trimestre, e rappresenta il 28% dei ricavi.

I Flash drive sono anche in corso di adozione da parte dei data center. Un mercato in cui SanDisk compete con rivali come Western Digital Corp.

Fusion-io – che ha clienti del calibro di Apple e Facebook – rappresenta la quinta acquisizione nello storage enterprise. L’ultima era avvenuta lo scorso luglio: l’acquisto da 307 milioni di dollari di SMART Storage Systems.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore