Sandisk dice no a Samsung e aspetta Toshiba

AziendeCloudServer

L’azienda ritiene che l’offerta sia troppo bassa

Samsung era appena scesa in campo per acquisire Sandisk, con un’offerta da 5,85 miliardi di dollari, quando Sandisk ha risposto che l’offerta è troppo bassa. Forse Sandisk vuole adottare la strategia di Yahoo!, che ha rifiutato ben due offerte miliardiarie di Microsoft, in cerca di un “cavaliere bianco“.

Già ieri VNUnet.it aveva sottolineato l’interesse di Toshiba verso Sandisk, adombrando la possibilità che non sarebbe stata una scalata facile per Samsung. Il produttore di memorie Flash si dice dispiaciuta per il rifiuto, ma non finisce qui: la sfida sul mercato delle memorie Nand è troppo importante, anche a causa del continuo downpricing del settore. E Samsung ha deciso di mettere i bastoni fra le ruote a Toshiba: sicuramente l’assalto a Sandisk non finisce qui.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore