SanDisk iXpand Flash Drive con USB 3.0, il modo più facile per copiare le foto dall’iPhone

AccessoriMobilitySmartphoneWorkspace
1 3 1 commento

IN PROVA e SLIDESHOW – iXpand Flash Drive è una piccola chiavetta (USB 3.0) che si collega all’iPhone e poi al computer e permette di copiare, trasferire, cancellare le foto (anche dai social network preferiti) nel modo più semplice e rapido possibile. Ottimo anche per trasferire musica e per il backup dei contatti . Foto e video in ordine e memoria del telefono libera sono i primi benefici

E’ disponibile da oggi la nuova versione di SanDisk iXpand Flash Drive, con l’interfaccia USB 3.0 per trasferimenti e caricamenti veloci di foto, video, musica, contatti, semplicemente collegando il dongle al proprio iPhone, all’iPad e ovviamente al computer, beneficiando di 32 Gbyte di spazio integrato (sono disponibili modelli fino a 128 Gbyte di capacità), e di tutta la velocità di un’interfaccia USB 3.0

iXpand Flash Drive con iPhone
iXpand Flash Drive con iPhone

Si tratta di una sorta di chiavetta (utilizzabile volendo anche semplicemente come tale) con doppia interfaccia, una per il collegamento con l’iPhone tramite Lightning, e l’altra con standard USB 3.0-a per il collegamento con il computer o con il Mac e il salvataggio definito nel proprio sistema di storage preferito. SanDisk iXpand Flash Drive è disponibile da questi giorni e il modello che noi proviamo ha la capacità di salvare 32 Gbyte di file. Inutile dire che sarà disponibile con diversi tagli di memoria. A prezzi differenti.

iXPand Flash Drive

Il funzionamento è semplicissimo. SanDisk iXpand Flash Drive svolge la funzione di memoria per il salvataggio di foto (anche direttamente sul dongle, bypassando lo storage dell’iPhone), video, musica, e consente allo stesso tempo di liberare la memoria dello smartphone, in questo modo facilita anche la successiva archiviazione sul computer. il dongle misura 5 cm circa di lunghezza per 2 cm di spessore, il peso è del tutto impercettibile e può essere tenuto montato sul dispositivo, anche in presenza delle custodie protettive, di ogni sorta, una comodità non da poco.

Una volta estratto il dongle dal blister, è sufficiente inserirlo nell’iPhone per ricevere la proposta di scaricare l’app di gestione da Apple Store, come mostriamo nelle nostre foto. Una volta scaricata l’app dallo store di Apple si è pronti per iniziare. Proponiamo con le nostre schermate nello slideshow i passaggi più significativi in modo da dare subito l’idea del design del software proposto e di quello che si può fare.

iXPand Flash Drive (3)
iXpand Flash Drive – Uno dei task più importanti, il backup delle foto da iPhone è risolto nel modo più semplice

Le Quick Action Cards in primo piano (qui a sinistra) evidenziano la possibilità immediata di portare a termine i seguenti task. Effettuare il backup delle foto preferite da Facebook, Instagram e altri social, Effettuare il backup dei contatti, Accedere a una schermata di statistiche su quante foto si sono scaricate e altre operazioni, e ovviamente Effettuare il backup delle foto da iPhone (e iPad) e liberare spazio per archiviarne di nuove, secondo tre operazioni principali: Copiare i file (dal telefono a iXpand, come da iXpand al telefono), oppure anche Visualizzare i file su iXpand, e quelli su iPhone, suddivisi in cartelle – operazione davvero impossibile altrimenti con iOs.

Per quanto riguarda la musica, è possibile trasferire file musicali da iXpand ad iPhone e poi ascoltarli dalla app iXpand anche quando il dongle non è collegato, ma ovviamente non è possibile trasferire la musica che si è acquistata da iTunes sulla chiavetta per ascoltarla dove si preferisce o copiarla su altri dispositivi, tuttavia si potranno creare playlist accessibili dal dongle, che comprendono musica sulla chiavetta e musica da iTunes direttamente con iXpand Flash Drive.

Con Effettua Backup e Ripristina si entra nel cuore delle funzionalità  ed è possibile effettuare la copia dei file della libreria su iPhone su iXpand, oppure ripristinarla da iXpand; si può effettuare backup delle foto da Facebook, Instagram e Picasa, impostare il backup dei contatti e il ripristino, anche in modo continuato quindi realtime.

Una funzione tanto importante quanto interessante è legata alla possibilità di proteggere i contenuti sbloccando la funzionalità Protezione, in questo modo i contenuti vengono spostati nella cartella SandiskSecureAccess Vault, un portafoglio crittografato, accessibile tramite password oppure con TouchID di Apple.

La comodità di un file manager per le foto e la musica anche su iPhone
La comodità di un file manager per le foto e la musica anche su iPhone

Per la semplicità e la comodità complessiva, Sandisk iXpand Flash Drive ci sembra una proposta quanto mai azzeccata. Ancora più di iCloud rappresenta una soluzione semplicissima per trasferire, copiare, spostare, foto e gestire la musica. Una volta completate le operazioni su iPhone e iPad si collega l’interfaccia USB 3.0 standard al computer (Mac e Windows), si può decidere di installare o meno l’applicazione proposta, perché comunque le cartelle con i file sono già disponibili, come con le normali chiavette.

Pregio del software, quando si utilizza su più di un dispositivo iOs, è la capacità nel backup di leggere i file identici e chiedere se sovrascrivere, mantenere entrambi i file, ma anche saltare il processo per i file identici e quindi copiare solo le differenze. Un piccolo limite software invece è nella gestione sull’eliminazione o meno delle foto dal dispositivo. Se infatti si imposta il backup automatico, a ogni scatto di foto con iPhone, l’applicazione richiedererà, dopo il backup eseguito in automatico, se si vuole eliminare gli scatti anche dall’iphone e non c’è la possibilità di dare l’istruzione un’unica volta. Nelle nostre prime prove la soluzione di Sandisk si è rivelata più che convincente, per praticità, semplicità di utilizzo, ma soprattutto comodità nel trasferire i file multimediali da iOs a dove si preferisce. Ricordiamo che non è possibile gestire altri tipi di documenti, tantomeno quelli Office con questa soluzione, per le limitazioni imposte da Appe iOs. Il vendor segnala qualche caso di mancato riconoscimento con iOs 9.3.1, del tutto risolto con la versione iOs 9.3.2 il cui rilascio definitivo è imminente. Per quanto riguarda i prezzi iXpand Flash Drive è disponibile con capacità da 16 Gbyte a 128 Gbyte. Prezzo di partenza 49,99 euro. Il modello da noi provato costa 64,99 euro. Mentre iXpand da 64 Gbyte costa 89,99 euro e 139,99 euro il top di gamma.

SanDisk iXpand Flash Drive

Image 1 of 12

iXpand Flash Drive con iPhone

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore