SanDisk mette il Drm nella memory card

CloudServer

Un software antipirateria entra nello storage di TrustedFlash

Un programma antipirateria fa il proprio ingresso in una nuova gamma di memory chip: il Drm o digital rights management sta vivendo una stagione brillante, e proteggerà i contenuti multimediali quali film, musica o giochi sulla nuova card di SanDisk, della serie TrustedFlash. Con questa mossa SanDisk punta a vendere le sue soluzioni storage da tanti Gbyte alle aziende dei contenuti: l’industria dell’intrattenimento è alla perenne ricerca di nuovi canali di vendita sicuri. Tra l’altro, TrustedFlash promette e-commerce e transazioni via cellulare sicure e protette. Il Drm di SanDisk sfida in questo campo giganti storici dell’entertainment quali Apple, Sony e Microsoft.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore