SanDisk porta in Italia le nuove unità SSD portatili Extreme

AccessoriWorkspace
0 2 Non ci sono commenti

Arrivano nei negozi le nuove unità esterne SSD di SanDisk, in due serie Extreme 900 con interfaccia USB-C e Extreme 500, ultraportabile e sottile, utilizzabile anche come portachiavi. Capacità massima fino a 2 TB, per avere sempre a portata di mano tutto il proprio mondo

Sono state annunciate a giugno, arrivano ora e nei prossimi mesi le nuove unità SSD portatili. Una proposta che vede tra i competitor più agguerriti in questo segmento proprio Samsung con la serie EVO (che compete con la proposta SanDisk Plus, Ultra II e Extreme Pro) e  e i dischi T1 (massima capacità 1 TB a 549 euro). La proposta di SSD portatili di SanDisk si declina invece nelle unità SanDisk Extreme 900 con interfaccia USB-C e nei dischi SSD SanDisk Extreme 500 a forma di rombo, con il profilo gommato, utilizzabili anche come portachiavi.

SanDisk_SSD_Extreme900_infographic_EN
SanDisk Extreme 900

Il fiore all’occhiello della proposta sono i SanDisk Extreme 900, dischi esterni SSD, racchiusi in un astuccio metallico di alluminio, con il profilo gommato antiurto, con la capacità massima di 2 Terabyte, a un prezzo di circa mille euro (iva esclusa), ma soprattutto con una velocità di trasferimento fino a 850 Mbyte al secondo con l’interfaccia USB-C (è circa la metà la velocità massima di trasferimento invece per la versione Extreme 500 shock resistant fino a 800 G come la serie maggiore), e relativo adattatore per minori velocità ma utilizzo garantito anche con USB tradizionale.

SanDisk Extreme 900 Portable SSD
SanDisk Extreme 900 Portable SSD

Non sembra, ma con questo disco dalle dimensioni e dal peso di uno smartphone si dispone di una capacità di archiviazione paragonabile a quella di un NAS domestico, sì senza condivisione, ma con tutt’altra portabilità. Non è un caso, data l’interfaccia USB-C, se SanDisk tra i canali di vendita offrirà questa soluzione anche e soprattutto ai rivenditori Apple. Tutti i dischi estereni invece sono e saranno disponibili presso la grande distribuzione, con tempi di attesa leggermente più lunghi per la versione Extreme 900 da 2 Terabyte.

 SanDisk Extreme 500 Portable SSD
SanDisk Extreme 500 Portable SSD

Per quanto riguarda le unità SSD portatili gli Extreme sono anche dotati di software per la protezione criptografica dei file a 128 bit; la proposta non è come per i T1 di Samsung di crittografare l’intero disco, ma quella di lasciare all’utente la scelta su quali directory o file proteggere e rendere invisibili.

Le unità SSD portatili SanDisk Extreme 500 sono disponibili con capacità da 120 GB, 240 GB e 480 GB, rispettivamente a un prezzo di 99,99, 149,99 e 249,99 Euro. Invece le unità SSD SanDisk Extreme 900 saranno disponibili in tutto il mondo con capacità di 480 GB, 960 GB e 1,92 TB, rispettivamente a un prezzo consigliato dal produttore di 439, 799 e 1249 Euro (Iva inclusa).  Entrambe le nuove linee di unità SSD sono coperte da tre anni di garanzia.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore