Sandisk preferisce Toshiba a Samsung

Aziende

L’azienda venderà il 30% della sua capacità produttiva di Nand al suo alleato nipponico nella joint venture

Sandisk preferisce Toshiba a Samsung . L’azienda venderà il 30% della sua capacità produttiva di memorie Nand al suo partner giapponese nella joint venture. L’affare vale un miliardo di dollar i. Come VNUnet.it aveva previsto, SanDisk aspettava Toshiba .

Scrive The Inquirer : “Nonostante tutto Sandisk ha resistito a ben due precedenti offerte arrivate dal più grande produttore di chip per memorie, vale a dire Samsung, che è arrivata ad offrire anche 26 dollari per azione. Mentre attualmente l’azione di Sandisk non vale più di 15,51 dollari“.

Sandisk è impegnata anche nella produzione di memory card per il mercato musicale: Sandisk ha appena aggiornato il formato musicale con SlotMusic , dando il colpo di grazia al Cd, con una memory card in formato bonsai (i brani sono in digitale, in formato Mp3, ma senza lucchetti Drm anti pirateria); e ha svelato il player mp3 low-cos t, completo di batterie e cuffie, per ascolare le schede MicroSd. Prezzo: 20 dollar i. Il player Sansa SlotMusic, in arrivo a inizio 2009, è piccolo (meno di 8 cm il lato più lungo), ma con audio ad alta qualità. La memory card funziona sui cellulari e lettori digitali con memory slot, ma la card avrà anche un’uscita Usb per i computer.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore