Sanyo PLV-Z4

CloudServer

Un proiettore dedicato all’intrattenimento domestico, capace di lavorare con
il formato nativo 16:9 e pronto per l’alta definizione

Il modello in prova rappresenta il top della gamma Sanyo per quanto riguarda gli apparecchi per la casa, pensati per ricreare il cinema tra le mura domestiche. PLV-Z4 dispone infatti di una serie di tecnologie proprietarie capaci di esaltare le immagini e restituire colori e dettagli di otitma qualità. Alla base del sistema di proiezione ci sono tre pannelli Lcd Tft p-Si da 0,7?, ciascuno in formato 16:9 e con una risoluzione nativa di 1.280×720 pixel. Il rapporto di visualizzazione panoramico e la risoluzione compatibile HD consentono di visualizzare film senza dover interpolare le immagini e ricorrere a ?tagli? del riquadro che viene proiettato. Questo si traduce in f ilmati di alta qualità, ben definiti e piacevoli da guardare. PLV-Z4 può visualizzare segnali secondo gli standard Pal, Secam, Ntsc, Ntsc4.43 e Pal- M/N. Le risoluzioni supportate vanno da Wxga a Vga per quanto riguarda il collegamento con il Pc, mentre i formati video per il segnale comprendono 480i/480p fino a 1035i/1080i. Il rapporto di contrasto di questo modello è di ben 7.000:1, mentre la luminosità è di 1.000 Ansi Lumen (la lampada è di tipo UHP da 145 W). Per quanto riguarda lo chassis, questo modello è piuttosto ingombrante e dispone di finiture eleganti e ben curate. Il peso è di ben 5 Kg, mentre le dimensioni del case sono di 382×304,3×126,8. Il gruppo ottico è opportunamente protetto da polvere o eventuali urti accidentali tramite una paratia motorizzata che si apre e chiude durante l’accensione e lo spegnimento del PLV-Z4. Proprio la lente è il fiore all’occhiello di questo sistema di proiezione ed è dotata di ghiera per la messa a fuoco oltre a una piccola leva per la regolazione dello zoom ottico grandangolare 2x. Grazie invece a due piccole rotelle poste sul lato è possibile impostare in modo preciso la posizione dello schermo muovendo sull’asse orizzontale e verticale l’intero gruppo ottico. Eventualmente per la correzione keystone è possibile intervenire con angolo di variazione di +/-20°. Tra le tecnologie proprietarie Sanyo che consentono di migliorare la qualità delle immagini riprodotte è da annoverare il sistema TOPAZreal II. L’interazione di tre sistemi brevettati consente schermate nitide e colori intensi, tra questi, la presenza di due diaframmi a iride, uno posto davanti alla lampada e l’altro davanti all’obiettivo. Questa funzione a doppia iride permette di controllare il contrasto dell’immagine in modo automatico, tramite il primo diaframma, mentre il secondo permette all’utente di regolare la trasmissione di luce su sette preset memorizzati o manualmente secondo 64 livelli.Il risultato di questo controllo è una migliore rispondenza cromatica delle immagini, un rapporto di contrasto sempre ottimale ed estremi di gamma nitidi. Un altro sistema adottato nel PLV-Z4 è l’elaborazione delle immagini a 12 bit, estendendo notevolmente la possibilità di rappresentazioni di tonalità molto simili e restituendo gradienti e sfumature continue e piacevoli. L’ultima tecnologia integrata riguarda la gestione del colore 3d, che permette una correzione colore e di gamma, non solo sui colori primari (Rgb), ma anche su tutti gli altri toni colore. Decisamente interessante, inoltre, la presenza di due ingressi di tipo Component, per la connessione diretta di lettori da tavolo e sistemi Media Center, e anche la disponibilità di un ingresso Hdmi, che rende questo proiettore già pronto per i contenuti Hd. Infine, questo proiettore dispone di una rumorosità estremamente contenuta, con valori di appena 22 dB in modalità power saving e di 26 dB utilizzandolo in modo standard.Le prove effettuate con i test DisplayMate e HQV hanno messo in evidenza le ottime doti cromatiche del PLV-Z4, capace di restituire immagini nitide, brillanti e una profondità colore effettivamente migliore di molti altri prodotti provati in precedenza.

Votazione: 92

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore