Sarà una breve avventura o un fidanzamento?

Workspace

Metterli insieme è unimpresa, unirli sembrava impossibile nasce Lindows.

I più arguti avranno già riconosciuto nel nome Lindows i due più famosi sistemi operativi Windows e Linux. A fare il miracolo è stato Michael Robertson, un celebre sconosciuto che al suo attivo ha la creazione di unimpresa miliardaria MP3.com. Lidea di Michael è semplice, trarre il meglio dai due software avversari e creare il sistema operativo definitivo. Il concetto è simile a ciò che Apple ha fatto con Mac OS X, fondendo il suo sistema operativo OS9 con FreeBSD, un celebre unix open source. Il risultato? Un sistema operativo stabile e evoluto, ma con grande attenzione allinterfaccia grafica e agli utenti meno esperti. Il sito ufficiale mette a disposizione per il download una versione di prova del software, in attesa del release finale prevista per laprile di questanno. Il prezzo finale di 99$ sarà altamente concorrenziale. Lindows è sorto dalle ceneri di Wine, un progetto open source che mirava a portare Windows su un core Unix. Le performance di Lindows sono di tutto riguardo, e risulta certamente appetibile anche se ci vorranno da uno a due anni per portare le applicazioni Windows più diffuse alla compatibilità con il nuovo sistema operativo. Una grande innovazione anche al sistema di licenza. Infatti Michael Robertson, con spirito rivoluzionario, ha deciso di intestare le copie di Lindows alle persone e non ai computer, permettendo ad ogni acquirente di installare il sistema su quanti computer vuole fintanto che ne è lutente. Questo potrebbe portare ad una grande propagazione legittima del sistema, con una logica virale che se innescata può dare risultati eccellenti. E mentre tutti ci auguriamo di poter testare presto una release finale di Lindows, Microsoft cerca di alzare barricate utilizzando il nome del prodotto, troppo simile a Windows, come movente per attacchi legali contro il neonato avversario.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore