Satya Nadella è il nuovo Ceo di Microsoft

AziendeManagementMarketingNomine
La nuvola e il Mobile spingono la trimestrale di Microsoft
0 0 1 commento

Microsoft ha nominato il nuovo Ceo: è Satya Nadella, fino a ieri a capo del cloud computing e dell’enterprise. Bill Gates rimarrà impegnato in azienda nel ruolo di direttore “visionario”, alla ricerca di nuovi prodotti

Microsoft ha nominato Ceo il 46enne Satya Nadella. Il terzoCeo , dopo Steve Ballmer e Bill Gates. Nei giorni scorsi la ricerca del nuovo Ceo s era ristretta a tre nomi: i due candidati interni, Satya Nadella e Stephen Elop, a copo del Mobile, ex Ceo di Nokia, e il candidato esterno Hans Vestberg, Ceo di Ericsson. Ma avevamo riportato che Nadella, esperto di servizi cloud, software per server, ricerca online ed applicazioni business,  era in pole position.

Nadella, fino a ieri a capo del gruppo Cloud ed Enterprise, nato nel 1967 in India, è un tecnico, appassionato di tecnologia più che di vendite: più simile a Bill Gates che a Steve Ballmer. Dopo aver lavorato in Sun, è entrato in Microsoft nel 1992, dove ha ricoperto il ruolo di senior vice presidente dell’R&D della divisione Online Services e di vice presidente della divisione Microsoft Business, per diventare poi presidente dell’allora divisione Server and Tools Business. Nadella è l’artefice della trasformazione del business dai servizi client all’infrastruttura e servizi cloud. Nadella è responsabile della costruzione del Cloud computing, su cui girano Office 365, Bing, OneDrive (ex SkyDrive), Xbox Live, Skype, Dynamics e tutto l’enterprise.

Ballmer, dopo 14 anni ai vertici del colosso del software, aveva annunciato le dimessioni ad agosto, offrendo a Microsoft una finestra di 12 mesi di tempo per cercare il successore.

Veterano, con 22 anni di carriera sulle spalle in Microsoft, Nadella dovrà completare la transizione da un’azienda PC-centrica all’era Mobile, un percorso avviato da Steve Ballmer, culminato con l’acquisizione da 7.2 miliardi di dollari di Nokia. Ma il suo background nel cloud computing, lo rende la persona adatta a rafforzare Microsoft nell’enterprise, in attesa di vedere se l’azienda avrà un revival nel consumer.

Nadella eredita un’azienda il cui Windows domina sul 90% dei Pc, ma è al 4% del Mobile (nel mercato smartphone vince Android e Windows Phone è solo il terzo OS). Gartner spera che l’esperto di cloud sappia offrire un look fresco a Microsoft nel Mobile. Forrester osserva che oggi su Mobile vincono apps come Dropbox o Evernote, dunque per Microsoft è vitale essere presente su ogni device. Microsoft sta perdendo 2.5 miliardi di dollari l’anno per l’assenza di Office su iPad, scelta effettuata per scommettere su Surface, anche se il tablet di Microsoft non sta sfondando nel business. Le sfide che Nadella dovrà affrontare riguardano il Mobile: portare Office su iPad potrebbe diventare una priorità per Microsoft, in futuro.

Microsoft ha 84 miliardi di dollari in contanti: ha già alzato il dividendo del 22% ed effettuato un buyback da 40 miliardi di dollari.

Bill Gates, filantropo presso Bill & Melinda Gates Foundation, rimarrà nell’azienda nel ruolo di direttore, impegnato come cacciatore di prodotti must-have. Gates e Ballmer insieme possiedono l’8.3% delle azioni (Bill Gates è il maggior azionista con il 4.3%), e il titolo di Microsoft ha guadagnato il 17% da quando Ballmer ha annunciato il ritiro. John Thompson assume il ruolo di chairman, mentre Bill Gates è Fondatore e Consulente Tecnico.

Microsoft ha nominato Satya Nadella nuovo Ceo: sostituisce Steve Ballmer
Microsoft ha nominato Satya Nadella nuovo Ceo: sostituisce Steve Ballmer

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore