Satya Nadella: Nessun business verrà risparmiato dalla trasformazione digitale

AziendeMercati e Finanza
Satya Nadella: Nessun business verrà risparmiato dalla trasformazione digitale
0 9 Non ci sono commenti

Alla Wdc di Toronto Microsoft ha presentato Dynamics 365 e AppSource. Il keynote del Ceo Satya Nadella ruota intorno ai temi della trasformazione digitale e dell’intelligenza artificiale (AI)

Il Ceo di Microsoft, Satya Nadella, in occasione della Worlwide Partner conference (Wpc) di Toronto, ha spiegato che nessun business verrà risparmiato dalla trasformazione digitale. “Ogni business sarà digitale” afferma il numero uno del’azienda di Redmond, forse proprio a partire da Microsoft, aggiungiamo noi. E le parole del Ceo Satya Nadella arrivano all’indomani, o quasi, dell’acquisizione di LinkedIn per 26 miliardi di dollari. Del resto proprio su LinkedIn Pulse, Nadela ha postato un pezzo intitolato: “Reinventing Business Processes”: “Le aziende – ha precisato il Ceo di Microsoft – sono alla ricerca di nuovi modi per massimizzare i profitti, rafforzare il rapporto con i propri clienti, ottimizzare le operazioni e dare più capacità ai propri dipendenti. La combinazione di questi fattori, insieme con l’uso delle tecnologie, permette di ridefinire il modo di fare business“.

Satya Nadella: Nessun business verrà risparmiato dalla trasformazione digitale
Satya Nadella: Nessun business verrà risparmiato dalla trasformazione digitale

Un fattore-chiave della trasformazione digitale è l’intelligenza artificiale (AI): “I sistemi di intelligenza devono essere su misura per ogni settore, per ogni azienda, per ogni micro-attività svolta da ciascuna persona. Ogni sistema di intelligenza deve ruotare intorno a una persona e comprendere tutto ciò che sta succedendo“.

Nel keynote di Toronto, Microsoft ha presentato Dynamics 365, che riecheggia Office 365, rilasciato in autunno e in grado di unire CRM e ERP, due soluzioni cloud in un unico servizio. Inoltre, ha svelato AppSource, nuova piattaforma orientata agli utenti business che permette di individuare e testare oltre 200 nuove applicazioni SaaS realizzate da Microsoft e dai suoi partner.

Infine, Japan Airlines sta impiegando i visori per la realtà aumentata (AR), gli HoloLens, per innovare la formazione degli equipaggi di volo e dei team di meccanici.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore