Sbc: da baby Bell a colosso Tlc

Aziende

La maxi fusione di AT&T in Sbc vale 16 miliardi di dollari. E segna un cambiamento epocale nelle telecomunicazioni statunitensi

Sbc

Communications ha acquisito AT&T per circa 16 miliardi di dollari, in azioni e cash. La ex baby Bell acquisisce il colosso con 130 anni di storia alle spalle e che ha segnato il cammino della rete fisse americana, sebbene da tempo in crisi, con cali di vendite da 20 trimestri consecutivi. Nei mesi scorsi sono avvenute altre due fusioni nelle Tlc, prima Sprint e Nextel, quindi Cingular Wireless e AT&T Wirless services. Ma l’indipendenza di At&t aveva una sua storia simbolica. L’accordo dovrebbe concludersi entro la prima metà del 2006. Agli azionisti At&t verranno distribuite azioni SBC per 18,41 dollari, con uno speciale dividendo di 1,30 dollari per azione, per un valore complessivo di 19,71 dollari. I ricavi del nuovo colosso che nascerà dall’acquisizione di At&t da parte di Sbc ammontano a circa 71 miliardi di dollari, e si equivalgono all’attuale numero uno dellle Tlc americane,Verizon Communications.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore