ScanMail in beta

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

Trend Micro annuncia la disponibilità della nuova versione beta di ScanMail
per Microsoft Exchange.

Importanti novità nella sicurezza, nelle performance e nell’integrazione. Queste le principali caratteristiche della nuova versione beta di ScanMail annunciata da Trend Micro. Lo scopo è offrire un’efficace protezione per contrastare le molte minacce che provengono dal Web e dalla posta elettronica. Come spam, phishing, virus e contenuti inappropriati. La soluzione incorpora ora una protezione dedicata allo spyware e alle minacce “del giorno zero” a cui si aggiungono importanti miglioramenti per la protezione dalle minacce Web. La nuova versione beta, assicura Trend Micro, facilita il consolidamento delle infrastrutture e riduce i costi e le attività di amministrazione, fornendo una protezione efficace per la posta elettronica da un’unica piattaforma gestita centralmente. Oltre a estendere la protezione per le versioni precedenti di Exchange, il produttore ha fatto leva sulle nuove funzioni per la sicurezza di Exchange Server 2007, con l’intento di creare una sofisticata soluzione dedicata. La beta fornisce, infatti, il supporto 64-bit nativo oltre a quello per Microsoft Intelligent message filter (Imf) e dei cluster per disaster recovery. ScanMail for Microsoft Exchange sarà disponibile da aprile 2007. Per avere informazioni più approfondite sulla versione beta e aderire al programma relativo si può consultare l’indirizzo http://MessagingSecurity.trendmicro.com/SMEX-Beta.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore