Scansoft Systran Translator 5

LaptopMobility

Un traduttore istantaneo che pensa al business

La traduzione linguistica affidata al Pc è probabilmente una delle grandi sfide che, negli anni, si è ripetuta senza né vinti né vincitori. Tradurre è un’operazione particolarmente complessa, considerando che non si tratta di una semplice trasposizione di vocaboli ma di riuscire a comprendere anche senso, modi di dire e sofisticate sfumature emotive. Per questo il traguardo finale, quello della traduzione perfetta, sembra sempre più lontano, malgrado gli sforzi dei programmatori per sfruttare la potenza delle macchine e nuovi e più intelligenti algoritmi. Se per ora la meta è irraggiungibile non si può dire che non si siano, negli ultimi anni, fatti progressi. Systran Translator vanta una presenza sul mercato più che decennale. L’entrata nel gruppo ScanSoft ha determinato un ridisegno avanzato del codice, con la realizzazione di un prodotto che, pur con le limitazioni precedentemente indicate, rimane comunque leader e punto di riferimento del mercato. ScanSoft si compone di una serie di moduli concorrenti, ben 6 nella versione più avanzata, capaci di coprire una serie di esigenze e funzionalità notevolmente articolata. Accanto a un blocco principale, destinato al pacchetto Office di Microsoft e con i suoi diversi moduli interfacciato, coesiste una serie di prodotti aggiuntivi che consentono, di fatto, di applicare operazioni di traduzione a qualunque elemento gestibile dal Pc. In particolare risulta interessante il Pdf Translator che, grazie alla notevole esperienza di ScanSoft nell’acquisizione dei documenti Acrobat, effettua in un’unica operazione funzioni di scansione del Pdf e di successiva traduzione. Tradurre documenti utilizzando questo pacchetto appare cosa del tutto agevole; in pratica si tratta di selezionare, su una nuova barra degli strumenti installata nel programma principale di utilizzo, la lingua di partenza e di arrivo (nella versione standard solo italiano, inglese e francese, mentre in quella professionale, definita Premium, il numero delle lingue è molto più nutrito). Sotto questo punto di vista risulta molto utile un plug-in, il Systran Multi- Translate Utility, pensato per gli utenti che effettuano un gran numero di traduzioni. Smtu consente di raggruppare i documenti in un file batch, avviando la traduzione in un’unica operazione. La potenza di questo modulo consente di aggiungere al batch file singoli o intere directory, mentre un’apposita finestra permette di specificare opzioni di traduzione valide a livello generale o di singolo documento. È inoltre possibile tradurre documenti presenti sul Web, semplicemente accedendo alla pagina o indicando, in un apposito campo, solamente l’indirizzo. La cosa diviene particolarmente interessante se si pensa che è possibile anche specificare e chiedere la traduzione dei vari contenuti dei link presenti nelle pagine. Altrettanto interessante appare la possibilità di analizzare le espressioni idiomatiche presenti nel documento non riconosciute o riconosciute male dal traduttore; in questo caso si può accedere a una pagina, chiamata di analisi della terminologia, comune a tutte le applicazioni Systran, che consente di specificare la corrispondente traduzione della forma, eventualmente inserendo anche delle varianti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore