Scende in campo la Divisione Consumer & Online di Microsoft

Aziende

Stefano Santinelli è general manager della nuova divisione che gestirà le attività Windows, Windows Live e Windows Mobile. O meglio: pc, dispositivi mobile e Web

E’ Pietro Scott Jovane, amministratore delegato di Microsoft Italia, a introdurre Stefano Santinelli (non proprio un neoassunto in Microsoft, visto che come country manager di Microsoft Russia ha portato l’azienda da 120 a 900 persone). Ora, a 38 anni, torna in Italia e assume la carica di general manager della nuova Divisione Consumer & Online di Microsoft Italia.

Una divisione che dimostra come Microsoft stia cambiando pelle– precisa Jovane nel presentarla – consapevole che la tecnologia sta entrando nel modo di vivere delle persone. Per questo abbiamo deciso di mettere insieme gli asset dedicati ai consumatori in un’unica divisione accesa dal Web“. E sul’onda ironizza Santinelli, per dimostrare quanto la tecnologia sia pervasiva: “Spesso esco senza cravatta ma mai senza un device”

Nella Divisione Consumer & Online confluiscono le attività Windows, i servizi Windows Live con il portale Msn, Windows Mobile, oltre alla concessionaria di pubblicità Microsoft Advertising. Ovviamente la divisione lavorerà in sinergia con l’area Entertainment & Devices (hardware e console Xbox) e si adopererà per diffondere Internet Explorer. “Il nostro focus sarà quello di aiutare il consumatore ad avere una piattaforma integrata e flessibile –precisa Santinelli-. Noi crediamo che il futuro sia fatto di servizi internet free, per questa ragione abbiamo incluso all’interno della nuova divisione anche Microsoft Advertising (+23,3% rispettto al 2007), perchè un modello basato su una pubblicità forte ci permetterà di sviluppare appieno servizi online per il pubblico”.

Anche la squadra che affiancherà Santinelli non è di primo pelo (Microsoft): Fabrizio Albergati sarà responsabile del Business Development e dei sistemi operativi Windows, Luca Colombo sarà marketing Officer e responsabile dei servizi Windows Live, Fabio Falzea sarà a capo dell’area Windows Mobile, Salvatore Ippolito seguità Microsoft Advertisng e Paolo Tacconi gestirà MSN.

Una nota: per Microsoft il mercato italiano, in area Consumer e Online, è uno dei primi tre in Europa e cresce con una velocità doppia rispetto alla media delle altre nazioni della regione Emea: sono 13,7 milioni gli utenti di Live Messenger, 7,5 milioni gli utenti del servizio di webmail Live Hotmail, 6,8 milioni gli italiani che usano mensilmente Live Spaces.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore