Schermo touch screen con Lg

Stampanti e perifericheWorkspace

Il modello L1730Sfk è il primo schermo Lg dotato di funzionalità touch
screen. Basta toccarlo con un dito per interagire con le varie modalità d’uso.

La serie di schermi a cristalli liquidi Flatron di Lg Electronics si arricchisce di un modello dotato di una ulteriore funzionalità. Il nuovo L1730Sfk è infatti uno schermo touch screen, ha cioè la particolarità di poter essere usato senza mouse e di interagire con l’utilizzatore con la semplice pressione delle dita. In alternativa si può usare una penna in poliestere fornita in dotazione. Questa sua caratteristica lo rende adatto ad applicazioni che prevedono il contatto con il pubblico. Per esempio, in postazioni informative all’interno di luoghi pubblici o in esercizi commerciali, in agenzie di viaggio, nei ristoranti, nelle industrie per il controllo dei macchinari. Ma anche per applicazioni di fascia alta negli uffici. Lo schermo ha una risoluzione di 1280×1024 pixel, un rapporto di contrasto di 500:1, una luminosità di 300 candele al metro quadro e un tempo di risposta di 12 millisecondi. Grazie alla base orientabile, può essere ruotato di 160 gradi in orizzontale e in verticale. La speciale tecnologia hard coating consente di eliminare il riverbero causato dai riflessi negli ambienti molto illuminati. Lo schermo può inoltre essere collegato ai computer di ultima generazione, essendo dotato sia di interfaccia seriale che di quella Usb.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore