Schwarzenegger combatte il phishing

CyberwarSicurezza

In California le vittime dei furti d’identità online potranno chiedere danni fino a 500mila dollari

Il governatore californiano Arnold Schwarzenegger sta cercando di arginare la piaga del phishing per via legislativa. Schwarzenegger ha definito il fuorto di identità online o phishing un’offesa civile. La legge anti phishing californiana consente alle vittime el fenomeno di chiedere danni fino a 500mila dollari per ogni violazione subita. Certo, fatta la legge, trovato l’inganno: non è per nulla semplice tracciare le email truffaldine e le vie sul Web del phishing sembrano infinite. Spesso i phisher operano oltre confine, dribblando le normative nazionali. Come nello spamming, le tecniche inoltre per offuscare header e mittenti sono all’ordine del giorno.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore