Scompariranno gli iMac? Non è credibile

LaptopMobility

Le voci sulla fine della produzione degli iMac sembrano essere state decisamente esagerate

In rete si vocifera che Apple abbia intenzione di disfarsi del suo popolare iMac con schermo piatto, quello che i più considerano come il più innovativo prodotto tecnologico dellanno scorso. Le voci hanno cominciato a circolare con larticolo pubblicato la scorsa settimana da DigiTimes, quotidiano di informazione economica di Taiwan, secondo cui la produzione degli iMac con schermo da 17 pollici dovrebbe essere sospesa entro il mese di giugno 2003. Secondo quanto sostenuto nellarticolo, la produzione del modelli con schermo da 15 pollice sarebbe già stata abbandonata. La storia è stata raccolta e diffusa da diversi siti di informazione sul mondo Mac, come MacNN, the Inquirer, Slashdot e numerosi chat forum sul Mac. Comunque, nessuna prova sembra suffragare le asserzioni dellarticolo. In primo luogo, il modello con schermo da 15 pollici è ancora disponibile presso i Web Store Apple, così come pure presso distributori come CompUSA. In secondo luogo, liMac sarebbe stato il prodotto più venduto nel 2002, secondo il rapporto annuale per il 2002 presentato da Apple alla Securities and Exchange Commission, cosa che ha spinto gli esperti a chiedersi per quale ragione Apple dovrebbe disfarsi della sua gallina dalle uova doro. Mi sembra molto difficile da credere, dice lanalista Tim Bajarin, presidente di Creative Strategies. Apple è molto coinvolta complessivamente nella tendenza verso la progettazione degli schermi piatti. LiMac a schermo piatto ha raggiunta una importante quota di vendite. Non credo che scompaia dal mercato. Apple ha venduto 1,3 milioni di iMac, quasi il doppio dei PowerMacs, secondo quanto riportano i risultati finanziari. Le cifre mostrano che nel 2002, le vendite di iMac sono salite dell8% rispetto allanno precedente nel 2001 Apple ha venduto 1,2 milioni di iMac. Le voci sullabbandono della produzione delliMac potrebbero aver avuto origine dalla notizia secondo la quale Apple avrebbe lasciato il suo fornitore taiwanese. Secondo un articolo apparso su Macworld, liMac non sarà più prodotto da LG Electronics. Se ne occuperà invece la Hon Hai Precision Industry, che dovrebbe produrre un milione circa di macchine per il 2003, riporta Macworld, che non rivela le sue fonti. Da parte sua, Apple si astiene da ogni commento. Non commentiamo voci o congetture ha dichiarato la portavoce di Apple, Nathalie Welch. Molto più plausibili sono le voci, largamente diffuse, sulla prossima introduzione sul mercato di un nuovo modello di iMac con schermo piatto a 19 pollici, e il ribasso del prezzo della versione con monitor da 15 pollici a 999 dollari. Altra chicca, del tutto congetturale, è che Apple venderà computer che possono cambiare colore, grazie a luci contenute nel case. Queste dovrebbero cambiare laspetto della macchina a seconda dellumore o dei desideri dellutente. Ma anche su questultima voce Apple non ha voluto rilasciare alcun commento.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore