Scorporo Telecom, decisione entro l’anno

Aziende

Il ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni chiede ad AgCom di scegliere
entro fine 2007 se separare la rete Telecom, assicurando la concorrenza e
tutelando gli investimenti della società

L’Italia non si può permettere tempi più lunghi e di tirarla per le lunghe”. Il ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni vuole decisioni in tempi brevi: entro il 2007. La decisione sulla separazione della rete Telecom deve essere presa entro l’anno. Il ministro chiede di accelerare l’apertura della rete infrastrutturale di Telecom. Il punto è assicurare la concorrenza e garantire la tutela degli investimenti della società. L’assetto ideale per il ministro Gentiloni dovrebbe assicurare “concorrenza e sviluppo“: né il modello inglese (che pone l’accento sol,o sulla concorrenza)né quello tedesco (che ha sospeso la regolamentazione dando “mano libera all’operatore dominante”). E il ministro aggiunge che se Telecom accetterà l’apertura della sua rete, sicuramente dovrà essere ricompensata, “ma allo stesso tempo non può puntare ad un azzeramento della regolamentazione nei suoi confronti”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore