Scuole americane in guerra contro Wikipedia

Marketing

Sembra che i ragazzi invece tendano a considerarla come fonte di verità

SECONDO LA bibliotecaria di una scuola media del New Jersey, Wikipedia è una vera maledizione alla stregua della droga.

Leggiamo qui sul Seattle Times che Linda O’ Connor, bibliotecaria della Great Meadows Middle School ha bloccato l’accesso all’enciclopedia fai-da-te dai PC della scuola e ha disseminato la sua scuola con cartelli che riportano la scritta “No a Wikipedia”.

Nella sua azione la O’ Connor è appoggiata da tutti gli insegnanti, che ritengono Wikipedia per niente autorevole dal momento che le sue voci possono essere modificate da chiunque.

Sembra che i ragazzi invece tendano a considerarla come fonte di verità rivelata, il Verbo suggellato nei testi sacri, senza rendersi conto che la più frequentata enciclopedia del web tra molte informazioni corrette contiene anche errori e imprecisioni.

Anche Sandra Ordonez, responsabile della comunicazione di Wikimedia Foundation, riconosce che è sbagliato fare un uso acritico del loro sito web per eseguire delle ricerche. “La nostra società sconsiglia di usare il sito web come fonte principale delle ricerche.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore