Se la "finestra" si rompe?

Sistemi OperativiWorkspace

Ecco come riconoscere le schermate di emergenza di Windows e risolvere i problemi hardware e software che le hanno provocate.

Il luogo comune che Windows sia un sistema operativo problematico non è privo di fondamento: oltre alle note mancanze in fatto di sicurezza, Windows ogni tanto si lascia andare a strani comportamenti provocati dalle cause più disparate: si va dall’errore hardware, all’incompatibilità software, passando attraverso ai più classici errori umani. La casistica è talmente articolata e vasta che sarebbe velleitario cercare di fare una raccolta completa di tutti gli errori possibili e immaginabili: sono così tanti, vari, imprevedibili, a volte casuali, ma in altri casi sistematici, che anche per noi è difficile tenerne traccia. Tuttavia ci sono delle buone notizie: nella scala evolutiva che ha accompagnato milioni di utenti da Windows 95 a Xp, passando per Windows 98 (e per qualche PC anche 2000 e NT), la situazione è migliorata e ora, dopo più di due anni di esperienza con Windows Xp, possiamo dire che le famose schermate blu sono drasticamente diminuite. Questo però non significa che l’utente sia “graziato” del tutto da un rapporto conflittuale col sistema operativo e il PC in generale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore