Seagate prima al traguardo dei 500 Giga su disco con un solo platter

CloudServer

L’unità a disco Barracuda 7200.12 HD raggiunge 1 Tera con due dischi da 392 Gbit per pollice quadro

Seagate Technology ha alzato l’asticella delle prestazioni per i dischi destinati ai desktop con soluzioni Raid annunciando la consegna in volumi di un hard drive che dispone per la prima volta di una capacità di 500 Gb proposta con un solo platter.

La prestazioni sono ottenute all’interno del Barracuda 7200.12 HD, un’unità disco da 3.5 a 7200 che raggiunge 1 Tb di capacità con due dischi . Il record riguarda la densità che raggiunge i 329 Gbit per pollice quadro. I tipi precedenti di dischi single platter , rilasciati nella prima vera del 2008, avevano una capacità di 320 Gb, quando combinati in un pacchetto di cinque hanno realizzato la prima unità a disco da 1,5 Tb di Seagate. L’interfaccia del drive è di tipo Sata a 3 Gbps. Il drive Barracuda è offerto anche con capacità di 750 Gb e 500 Gb con cache variabili da 32 a 16 Mb.

La tecnologia impiegata per aumentare la densità di una superficie del disco ( o platter) , comune a Seagate come a Ibm e Hitachi, è quella del Pmr (perpendicular magnetic recording).

Questa tecnologia dovrebbe permettere di arrivare , secondo i tecnici di Seagate, ai 750 Gb in un arco di tempo che va dai 9 ai 12 mesi, con un Tera previsto nell’arco di due anni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore