Seagate si aggiudica Maxtor

Aziende

L’operazione è valutata 1,9 miliardi di dollari. Con questa mossa diventa il gigante dello storage digitale

Seagate Technology compra il rivale Maxtor. La transazione vale 1,9 miliardi di dollari e avviene tramite uno scambio azionario: gli azionisti di Maxtor riceveranno 0,37 azioni Seagate per ciascuna azione Maxtor. L’accordo è stato approvato dal board di entrambe le aziende. L’acquisizione risente del boom del mercato dello storage digitale,

trainato dall’archiviazione di file audio e video. Il mercato dei disk drive, invece, è diventato drammaticamente competitivo, a causa dell’ingresso di dozzine di società straniere che hanno contribuito al downpricing. Con questa operazione Seagate diventa il gigante dello storage digitale. William D. Watkins, chief executive di Seagate, guiderà l’integrazione delle due compagnie, mentre C.S. Park, chief executive di Maxtor, siderà nel board.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore