Seagate sorride al 2006

AziendeMercati e Finanza

I risultati dell’anno fiscale e del quarto trimestre, segnano un periodo di
crescita per l’azienda che lo scorso maggio ha portato a termine l’acquisizione
di Maxtor

Seagate Technology chiude l’anno fiscale 2006, conclusosi lo scorso 30 giugno, con importanti risultati finanziari. Nel corso dell’anno, che ha visto anche la conclusione dell’acquisizione di Maxtor, la società ha registrato una crescita del 22% attestandosi su 9.2 miliardi di dollari. Il fatturato netto è cresciuto del 19% portandosi a 840 milioni di dollari e le distribuzioni hanno raggiunto i 119 milioni di pezzi. I risultati, sottolinea Seagate, includono anche Maxtor, entrata a far parte della società lo scorso 19 maggio. Nel quarto trimestre fiscale, Seagate ha realizzato un fatturato di 2.53 miliardi di dollari, 279 dei quali provenienti da prodotti Maxtor. ?Un anno eccezionale ? ha dichiarato Bill Watkins, ceo della società ? Grazie al nostro modello di business all’avanguardia, possiamo trarre vantaggio dall’aumento della domanda in tutti i mercati e realizzare così una sostanziale crescita?. Per il 2007, escludendo le spese e i costi relativi all’acquisizione di Maxtor, ma comprendendo le sue attività, Seagate si attende un fatturato di circa 11.8-12.3 miliardi di dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore