Seagate Technology presenta il Cheetah 15K.6

CloudServer

Presentata al Cebit 2008, la soluzione della società offre un incremento delle prestazioni del 28% nella velocità di trasferimento dati

Seagate Technology ha presentato al Cebit 2008 il nuovo Cheetah 15K.6. Costruito per i server e i sistemi di storage delle aziende con il più alto flusso di transazioni, il Cheetah 15K.6 offre un incremento delle prestazioni del 28% nella velocità di trasferimento dati rispetto alla precedente generazione di dischi.

Con queste performance, il Cheetah 15K.6 ha consumi di energia significativamente minori: fino al 61% in meno sia in fase operativa che non, aumentando al tempo stesso del 28% il tasso di trasferimento complessivo dei dati, portandolo fino a 164 MB/sec.

I maggiori costruttori di sistemi Oem, incluso H, stanno integrando la nuova serie di hard disk Cheetah, equipaggiata con la principale interfaccia Fibre Channel per i sistemi San di Hp. Sfruttando la tecnologia di registrazione perpendicolare di seconda generazione e le capacità da 450 GB, 300 GB e 147 GB, il nuovo Cheetah 15K.6 combina, in una miscela senza precedenti, capacità di memorizzazione e prestazioni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore