Seat Pg alle prese con l’Opa di Sawiris

AcquisizioniAziende
Seat Pg alle prese con l'Opa di Sawiris
1 0 Non ci sono commenti

L’Opa di Naguib Sawiris avverrà a tappe. La nuova società, frutto della fusione per incorporazione di Italiaonline in Seat, resterà quotata in Borsa

L’Opa avverrà a tappe. Il magnate egiziano Naguib Sawiris, proprietario di Orascom Tmt Investments (Otmti), ha affermato che l’integrazione Seat Pg con Italiaonline avverrà in due fasi: la prima fase prevede il conferimento del 53,9% di Seat in mano ai fondi gestiti da Avenue e GoldenTree in cambio di azioni di nuova emissione di Italiaonline; la seconda tappa prevede l’opa obbligatoria sul flottante di Seat al prezzo di 0,0039 euro per azione (il prezzo di riferimento del 22 maggio è 0,0047 euro). A valle dell’operazione, c’è la fusione di Italiaonline in Seat.

Seat Pg alle prese con l'Opa di Sawiris
Seat Pg alle prese con l’Opa di Sawiris

Questo investimento dimostra l’impegno di lungo periodo da parte Otmti nel continuare a contribuire allo sviluppo del settore TMT in Italia, nonché il nostro interesse nell’esplorare ulteriormente le opportunità che questo grande Paese ha da offrire” ha spiegato Sawiris.

La tappa del conferimento avverrà nel mese di agosto. La nuova società, frutto della fusione per incorporazione di Italiaonline in Seat, resterà quotata in Borsa.

Ma poiché Seat Pagine Gialle è crollata all’annuncio dell’Opa (perdendo il -6,83%), significa che c’è chi scommette su un possibile miglioramento del prezzo dell’Opa di Sawiris.

Seat è impegnata nell’internazionalizzazione delle Pmi e l’export passano dal web.  L’obiettivo è di realizzare entro un anno dal lancio, cioè entro giugno 2015, 20.000 siti SmartSite, siti “intelligenti” per invogliare le PMI a investire su web, tablet e mobile, grazie alla tecnologia responsive e alle tecniche di website engagement.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore