Second Life, c’è di meglio su Internet

Marketing

Il mondo virtuale è stato eletto il peggior sito: avere una vita parallela
non è più un must

Second Life è tra i peggiori cinque siti del mondo. Vnunet aveva già scritto che il marketing abbandona Second Life , ma adesso la sonora bocciatura arriva dal Time.com insieme con la Cnn.

Second Life perde appeal : è troppo lento da caricare, richiede risorse ingenti e il download di un software per utilizzarlo; è insicuro; inoltre su Second Life si “fanno brutti incontri”. Sembrava una vita parallela, un Paradiso e invece è un Bronx online.

Il Los Angeles Times conclude sconsolato: neanche l’atteso miracolo economico a base di Lindon Dollars è avvenuto. Esserci d’ora in poi non sarà più un must? Forse bisogna spiegarlo ai politici italiani e a chi si affanna ancora a entrarci a tutti i costi. Tra i mondi virtuali invece impazza quello di Barbie Girls della Mattel: è la realtà virtuale con la crescita più veloce, anche superiore a World Of Warcraft. A rendere attraente il mondo di Barbie sono anche i filtri preventivi.

Dì la tua in Blog Cafè: Second Life è tra i cinque peggiori siti al mondo

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore