Secondo Gartner il mercato mondiale dei semiconduttori vivrà una crescita dell’8% nel 2003

ComponentiWorkspace

La previsione è in linea con le prime proiezioni.

Dopo un primo trimestre 2003 relativamente positivo rafforzato da vendite superiori al previsto nel mese di marzo, il mercato mondiale dei semiconduttori dovrebbe andare incontro ad una crescita dell’8% nell’anno in corso, totalizzando profitti per 168 miliardi di dollari, rispetto ai 155 realizzati nel 2002, secondo Gartner. Vi sarebbe comunque uno scarto rispetto alle previsioni del primo trimestre, quando Gartner aveva parlato di una crescita che doveva assestarsi sul 8,9% nel 2003. “Con una crescita trimestrale sequenziale negativa di circa 3,5% nel primo trimestre 2003, ma che verosimilmente tornerà su un trend positivo nel corso del secondo trimestre, sembra che quest’anno l’industria sia capace di una crescita ad una cifra» dice Richard Gordon, vice presidente del gruppo di ricerca sui semiconduttori di Gartner. “Comunque, anche se alcune delle cause di incertezza geopolitica che hanno colpito la macroeconomia mondiale sono sparite con la fine della guerra in Iraq e grazie al fatto che il fenomeno della SARS sembra ora maggiormente sotto controllo, le indicazioni sui livelli della domanda per i semiconduttori nella seconda metà del 2003 rimangono fortemente elusive». Secondo gli analisti di Gartner, le grandi industrie non si fidano ancora sufficientemente per decidere di investire in un ciclo di sostituzione dei PC. Telefoni cellulari, monitor flat-panel e prodotti digitali video sono i generi che avranno la crescita maggiore nel 2003. Continueranno ad essere comunque i telefoni cellulari a spingere il mercato del semiconduttori. Forte crescita prevista anche per i componenti dei monitor a cristalli liquidi (LCD).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore