Segna 12 percento il fatturato 2005 di Mediamarket

AziendeMercati e Finanza

Mediamarket, nota azienda di distribuzione di elettronica di consumo,
operante in Italia con le insegne Media World, Saturn e Media World Compra On
Line, ha chiuso il 2005 con un fatturato di 1612 milioni di Euro, che
rappresenta un +12% rispetto all’anno precedente

Mediamarket, nota azienda di distribuzione di elettronica di consumo, operante in Italia con le insegne Media World, Saturn e Media World Compra On Line, ha chiuso il 2005 con un fatturato di 1612 milioni di Euro, che rappresenta un +12% rispetto all’anno precedente. L’Ebit è stato del 2,5% del fatturato (al netto dell’Iva). In crescita anche la market share (calcolata sulle vendite al netto dell’Iva), che ha registrato +11% contro il 9,4% del 2004. L’azienda si conferma quindi la prima catena di elettronica di consumo in Italia: sono 65 i punti vendita su tutto il territorio nazionale (60 Media World e cinque Saturn), di cui otto inaugurati nel 2005, e oltre 5.000 i collaboratori. Anche il fatturato online tramite il portale di e-commerce Media World Compra On Line è cresciuto del 15,2% per un totale di 27 milioni di Euro (al netto dell’Iva). L’incremento delle vendite tramite Internet è stato supportato anche dall’attivazione di nuovi servizi, come: NetPrint, per la stampa di fotografie digitali; NetMusic, per il download di file musicali; NetGame, per il digital delivery di videogiochi in collaborazione con Videogame.it, e NetRing, per scaricare le suonerie dei cellulari. Dato significativo quello del credito al consumo pari a circa il 10% del fatturato (+5% rispetto allo scorso anno). L’Amministratore Delegato di Mediamarket ha così commentato i risultati: ?La nostra crescita del 12% è un grande successo soprattutto se confrontata con quella del mercato di riferimento, che nello stesso periodo è cresciuto dell’1,1%. I fattori che hanno contribuito a raggiungere risultati così importanti sono essenzialmente tre: la capacità di soddisfare le esigenze di un’ampia gamma di consumatori (circa 4 milioni di carte fedeltà ne sono un’ulteriore conferma); una presenza territoriale diffusa con due insegne, e punti vendita di diversi formati; la grande attenzione ad ogni innovazione tecnologica?. La crescita del fatturato 2005 è stata uniforme in quasi tutti i settori merceologici. Meritano però di essere evidenziati alcuni risultati: il settore dei Pc ha registrato un +18,8%, rispetto a una crescita del mercato assestata intorno all’1% (elaborazione Mediamarket su dati Gfk); buona performance anche per il settore audio con un incremento del 64% grazie soprattutto ai prodotti audio digitali (Mp3); il mercato dei televisori ha registrato un +17%, guidato da un fenomeno di sostituzione dei vecchi apparecchi a tubo catodico con Tv a schermo piatto (Lcd e plasma); il segmento del bianco è cresciuto del 12%, a fronte di un + 4% del mercato; buona resa anche dei prodotti multimediali (in particolare videogiochi e console), cresciuti del 13%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore