Semaforo verde dalla UE a Microsoft – Skype

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaNormativa
Microsoft acquista Skype

L’Unione europea ha dato il via libera all’acquisizione di Skype da parte di Microsoft

La più grande acquisizione di Microsoft, 8,5 miliardi di dollari, ha ottenuto il disco verde della UE. Il via libera dell’Unione europea all’acquisto di Skype, porta in dote a Microsoft il servizio Voip (voce e video via Internet), fresco di un accordo con Facebook. Skype infatti è da poco sbarcato sul social network da oltre 750 milioni di utenti.

L’acquisizione di Skyper per 8.5 miliardi di dollari, fortemente voluta dallo stesso Bill Gates (che si è speso molto dietro le quinte poer arrivare a questo takeover), ha passato l’esame UE, anche se Windows è sul 90% dei computer al mondo.

L’Antitrust Usa (FTC) ha già dato il semaforo verde all’acquisizione di Skype. Microsoft acquisisce Skype, con i suoi 663 milioni di utenti registrati di cui 170 milioni di utenti connessi, 8.8 milioni paganti e più di 207 miliardi di minuti di conversazioni voce e video nel 2010. Greenwich Consulting Nordic mette in risalto la base clienti come il vero asset di Skype: 124 milioni connessi al mese, nei picchi 23 milioni connessi online in contemporanea.

La società di analisi Ovum stima il mercato delle videoconferenze in crescita di quasi il 6% ogni anno fino al 2016: un mercato che entro un quinquennio potrebbe raggiungere quota 1.1 miliardi di dollari.

La Commissione europea ha rilevato la sovrapposizione fra Skype e la comunicazioni video di Microsoft con Windows Live Messenger. “Tuttavia, la Commissione considera che non vi siano preoccupazioni circa la concorrenza in questo mercato in crescita, dove sono presenti numerosi attori, tra cui Google“, spiega la UE in una dichiarazione.

Microsoft acquista Skype
Microsoft acquisisce Skype

750 milioni di utenti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore