Semplicemente Kindle, il nuovo modello base è più reattivo e sottile

Dispositivi mobiliMobility
0 1 Non ci sono commenti

Amazon propone il modello di base del suo Kindle sempre allo stesso prezzo, ma con una buona operazione di restyling. Più memoria Ram per aumentarne la reattività, bordi arrotondati e l’ultima versione software per la migliore esperienza

Amazon ha aggiornato la proposta del suo dispositivo di lettura degli ebook più economico (il formato principe dei file di libri è Azw3 e Azw, ma sono supportati sia Pdf sia Mobi e quelli office più diffusi): si chiama, semplicemente, Kindle ed è disponibile sul sito Amazon a poco meno di 70 euro in due colori, bianco o nero. Il refresh proposto non è solo relativo al lifting di peso (ora 161 grammi) e dimensioni (160×11,5×9,1cm ancora diminuiti), ma anche di linee, con il profilo arrotondato per un migliore confort in lettura e, ovviamente, con la possibilità di impugnare il dispositivo agevolmente sia con la mano destra sia con la mano sinistra.

Amazon Kindle
Amazon Kindle

Ora Kindle dispone del doppio della memoria della versione precedente (Ram, non capacità di archiviazione, sempre di 4 Gbyte) allo stesso identico prezzo. Confermata la tecnologia del pannello di Kindle, che non dispone di un pannello che emette luce diretta, ma consente ugualmente – senza emissioni di luce blu come quella di tablet e smartphone – una riposante lettura sempre senza disturbare nessuno. Kindle supporta la connettività Wifi (ma non AC).

L’esperienza software con un Kindle Amazon è praticamente identica con qualsiasi modello, anche con questo Kindle di primo prezzo. La nuova versione del software, oltre a proporre come consuetudine il perfetto allineamento con i servizi di sincronizzazione di Amazon dei libri e dei dispositivi in cloud (Whispersync), e la gestione degli uni e degli altri,  permette la migliore esperienza di lettura anche con le app disponibili per tutti i sistemi operativi mobile.

Amazon Kindle
Amazon Kindle, profilo inferiore

Qualsiasi dispositivo mobile si prenda in mano, si può riaprire la pagina del proprio libro dove si era arrivati nella lettura. Tutte le possibilità per sfruttare al meglio i nuovi aggiornamenti del software sono disponibili qui. Nel tempo sono migliorate le funzionalità per prendere le note, condividerle, visualizzare i tempi di lettura, sfruttare i segnalibri.

Si tenga conto che se è vero che su un libro di carta è infinitamente più semplice prendere note ed evidenziare passi, è vero poi che non è possibile condividerle con la stessa facilità. Possiamo dirla tutta? Non vediamo l’ora di un Amazon Kindle che consenta, proprio come sui libri, di evidenziare note e prendere appunti con la propria grafia grazie a uno stilo. E non abbiamo dubbi che arriverà quel momento.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore