Sempre più italiani connessi da casa

Network

Nielsen/NetRatings presenta le statistiche di accesso alla Rete per il mese di maggio

Nielsen//NetRatings, servizio globale che analizza laudience, la pubblicità e lattività dei navigatori su Internet, ha rilevato i trend del mese di maggio sullutenza domestica italiana, a fronte di alcuni eventi interessanti come le recenti elezioni politiche. I navigatori italiani che si sono collegati a Internet nel mese di maggio 2001 sono stati 8.236.911, il 6.48% in più rispetto al mese di aprile il popolo di Internet continua a crescere in Italia e i navigatori connessi da casa sviluppano un maggiore senso critico nella navigazione, scegliendo con consapevolezza le proprie destinazioni e svelando un utilizzo della Rete molto spesso finalizzato e non solo destinato allintrattenimento. Tale tipo di fruizione è prevalente nella navigazione delle donne sulla Rete la percentuale delle donne connesse da casa ha superato il 37% dellutenza ed è in costante incremento, in particolare negli ultimi 3 mesi, confermando il trend di crescita lenta ma considerevole che ha caratterizzato il pubblico femminile dallinizio dellanno. Nel mese di maggio si assiste anche alla crescita della durata del tempo speso online e anche in questo caso le donne crescono di pari passo rispetto allaltro sesso, pur mantenendo un certo scostamento se gli uomini ad aprile hanno navigato mediamente 7h2717 e le donne 4h0445, a maggio entrambe le categorie hanno esteso la durata della connessione di circa 30 minuti (a quasi 8 ore gli uomini e 4,5 ore le donne). Il traffico mensile dellutenza italiana connessa da casa si attesta dunque a oltre 8 milioni di individui, che hanno pilotato il proprio mouse su alcune categorie particolari le news e linformazione istituzionale/governativa hanno infatti registrato il più alto indice di traffico con 1 milione e mezzo di navigatori sui siti governativi e circa 3 milioni e mezzo di persone attratte dalle notizie online. Lapprossimarsi degli esami di maturità e delle iscrizioni alle scuole, hanno motivato un utilizzo della rete come centro di servizi e un maggiore afflusso del traffico sui siti legati allistruzione, come mostra il trend di crescita della property Studenti.it, ad aprile 346.269 e a maggio ben 450.411 (dato di marzo 328.486 utenti), oltre che la presenza in classifica di molte Università italiane. Da segnalare, in questo stesso ambito, la crescita esponenziale del sito Istruzione.it e linteresse suscitato dalle elezioni politiche, che ha fatto emergere i siti istituzionali del Governo, tra cui anche il sito ufficiale di uno degli schieramenti. La ricerca di notizie online è il secondo aspetto emerso nelle fasi del periodo elettorale la consultazione dei siti di informazione, guidata dalla pole position di Repubblica.it, è legata prevalentemente allaggiornamento in tempo reale consentito dalla Rete. Infine, una curiosità gli italiani si collegano regolarmente da casa alle ore 19.00 ma non prediligono nessun giorno della settimana in particolare (gennaio domenica/lunedì; febbraio mercoledì/sabato; marzo giovedì; aprile sabato; maggio martedì).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore