Sempre più online i lavoratori europei

Workspace

L’Associazione degli editori su Internet pubblica i dati sull’uso dei media
dal luogo di lavoro: fotografa un primo picco di audience in Rete di prima
mattina e un secondo picco serale

L’accesso alla Rete è stato analizzato dall’ Online Publishers Association Europe , in uno studio sulla fruizione dei media dal luogo di lavoro. Il campione della ricerca è composto da 7mila residenti di Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Spagna e Svizzera. Dall’esame del consumo abituale di Internet, televisione, radio, giornali e periodici, risulta che l a Rete piace sempre di più e la Tv sempre meno. Il 73 per cento degli intervistati si connette a Internet dall’ufficio ogni giorno. Internet in particolare ha due picchi d’audience: una nelle ore mattutine e un secondo picco nella fascia oraria serale. I portali di notizie ed informazione hanno migliorato la classifica del consumo passando dal 53% del 2004 all’82% attuale: dal posto di lavoro news e informazioni si cercano più in Rete che su altri media. Internet svetta sugli altri media,seguito dalla televisione (64%), radio (63%), riviste (58%) e giornali (49%). La pubblicità sul Web piace per efficacia e novità, anche se ci ricordiamo di più degli spot televisivi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore