Sempre più pedofili su Internet

Sicurezza

Scoperta una nuova rete di pedofili online che comprendeva scambio di video
con protagoniste delle minorenni

La scoperta di una nuova rete di pedofili che operavano attraverso Internet, scambiando video con protagoniste delle bambine, ha fatto scattare una serie di perquisizioni che hanno coinvolto più regioni. Il Nucleo investigativo telematico della Procura di Siracusa ha infatti sgominato uno scambio di filmati pedopornografici con una rete di computer.

I pc erano collegati tra loro 24 ore al giorno su un sito chiamato ” l’oscurità”, che consentiva lo scambio di filmati di tipo artigianale con bambine anche di 5 o 6 anni.

L’indagine era nata alcuni mesi fa da una denuncia di Telefono Arcobaleno. Sono in corso perquisizioni in Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Lombardia, Toscana, Marche, Lazio e Sicilia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore