Sempron pronto a settembre

LaptopMobility

L’annunciato processore Amd destinato a sostituire Duron nella fascia bassa di desktop e notebook, sarà disponibile a settembre.

Amd pronta a lanciare sul mercato il nuovo processore Sempron, destinato ai computer da tavolo e ai portatili di fascia bassa, per contrastare la concorrenza del Celeron di Intel. Il nuovo Sempron si basa sulla tecnologia a 130 nanometri e 32 bit, con una cache di secondo livello da 256 Kbyte, o di 128 Kbyte per alcuni modelli di notebook. La frequenza varia da 1.66 a 2 Ghz. Per i desktop saranno disponibili sette modelli, caratterizzati, come consuetudine oggi, non tanto dalla frequenza di clock, bensì dal numero del modello. Il loro costo va da 39 a 126 dollari per il modello di punta. Mentre per il comparto notebook, a disposizione cinque nuovi modelli, con prezzi variabili da 84 a 134 dollari. Prezzi relativi a stock di almeno mille pezzi. A differenza di quanto precedentemente annunciato, il numero di modello che contraddistingue i vari processori, per il quale si ipotizzava l’uso del medesimo codice a tre cifre di Opteron, sui Sempron sarà lo stesso codice di identificazione degli Athlon Xp. Ai quali peraltro assomigliano dal punto di vista tecnologico, pur con prestazioni meno rilevanti. Molti produttori di computer, tra cui Lenovo, Hp, Acer, Sharp e Medion, hanno già annunciato di voler integrare il nuovo processore Amd sui propri apparecchi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore