Sender Id al microscopio

CyberwarSicurezza

L’email authentication di Microsoft promette lotta allo spamming

A due anni dall’introduzione della tecnologia anti spam Sender Id su Hotmail,Microsoft ha tirato le somme all’Authentication Summit di Chicago: i falsi positivi sono stati prossimi allo zero, il numero di email scambiate erroneamente per spam è stato ridotto dell’80%, mentre il numero di junk massage non filtrate, ma lasciate passare per errore, è crollato dell’85%. Microsoft considera questa tecnologia anti spamming pronta per il business.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore