Server in crescita, molte luci e qualche ombra

Workspace

Secondo Gartner le vendite di computer crescono ma i ribassi dei prezzi riducono i guadagni. Anche Idc conferma il trend positivo e le cifre del secondo trimestre

Nel mercato mondiale dei server il secondo trimestre registra un forte incremento delle unità di vendita, che supera il 24%, ma al contempo un aumento in valore che si arresta solo al 7,7%. Secondo Gartner, le vendite mondiali precisamente hanno superato la quota di 1,6 milioni di unità pari a 11,5 miliardi di dollari (+7,7%). La crescita avviene in altre parole a spesa dell’abbattimento dei listini. Se Ibm guida la classifica per venduto con un fatturato di 3,5 miliardi corrispondente a uno share del 30,7% riscontrando un aumento del +10,8% rispetto al secondo trimestre dell’anno scorso, Hewlett Packard invece risulta al comando delle vendite per unità: ciò significa che Hp, con i suoi oltre 463.000 server venduti, è tuttavia seconda per fatturato con 3,1 miliardi di dollari e una quota del 27,3% (+4,3% rispetto al medesimo quarter del 2003). Al terzo posto si piazza Sun Microsystems che, pur aumentando solo del 2,9% rispetto al 2003, recupera quota assestandosi al 13% del mercato mondiale con 1,5 miliardi di dollari. La vera sorpresa è rappresentata da Dell: un quarto posto più che decoroso se si va a vedere il pirotecnico +20,1%, molto al di sopra della media del settore e che fa presagire ottimi sviluppi per il futuro, per un’azienda che comunque totalizza lo share del 9,8% in valore pari a un fatturato di 1,1 miliardi; l’eccezionale performance di Dell inoltre si conferma anche sotto il profilo delle unità vendute. Dell infatti incalza Hp in questa classifica per venduto, sfiorando i 338.000 server, subito dietro a Hewlett Packard, ma davanti a Ibm (che in questa classifica è solo terza con oltre 238000 pezzi venduti). Fujitsu Siemens è quinta con oltre mezzo miliardo di venduto che rappresenta +6,9% e quota 4,5% di mercato. Fra i sistemi operativi prosegue l’ascesa di Linux con tassi a due cifre (+54,6%) per una quota del 9,5% del mercato, mentre Windows mantiene il 34,4%. Le cifre e i trend analizzati fin qui sono oggi riconfermati anche da Idc. Infine nel mercato mondiale dei Pc la crescita, sempre secondo Gartner, è del 12.6% equivalente a 185 milioni di unità. Per il futuro il necessario ricambio del parco macchine degli utenti dipenderà invece dai dati incerti dell’economia americana di questi giorni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore