Service Pack 2 per Xp focalizzato sulla sicurezza

Sistemi OperativiWorkspace

Microsoft sta concentrando i suoi sforzi per far sì che Service Pack 2
(Sp2) Xp possa essere in grado di proteggere adeguatamente il sistema
operativo.

La diffusione di virus sempre più potenti e dannosi ha convinto Microsoft ha dare la massima priorità all’argomento sicurezza nella preparazione del Service Pack 2 destinato a Xp. L’80% dei cambiamenti che verranno attuati, affermano in Microsoft, ha come obiettivo proprio la sicurezza, con la maggior parte dei miglioramenti rivolti al nuovo codice piuttosto che alle modifiche. Tra gli interventi che verranno presi in considerazione, Microsoft ha pensato di attivare il firewall di default prima che il computer sia pronto all’uso nel network. Prima, invece, i virus avevano vita più facile, in quanto il firewall prendeva “servizio” solamente dopo la messa in rete del Pc. Sarà anche possibile usare police multiple per consentire di avere controlli diversi per la casa o l’ufficio. Facilitate anche le operazioni per l’utente e lo stesso amministratore di sistema. Sp2, specifica Microsoft, è stato progettato per supportare un nuovo sistema di patching, che riduce le dimensioni delle patch stesse perlomeno dell’80%. Per Microsoft, inoltre, è importante far sì che tutte le future patch non possano essere installate in caso si verifichino conflitti all’interno del network. Anche Outlook Express e Windows Messenger sono state rafforzate contro l’attacco di virus, e Internet Explorer bloccherà i pop ups di default. “Il mondo della sicurezza sta cambiando ? ha affermato Paul Randle, Windows client product manager ? e anche noi e il nostro codice stanno cambiando per andare incontro alle nuove esigenze”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore