Servizi di telefonia mobile: a che punto siamo

NetworkProvider e servizi Internet

La ricerca di Netsize

MILANO – Circa 26 milioni di SMS spediti nel 2003, una media di 42 per mese a utente e 408 milioni di euro di fatturato generato dai servizi mobili a valore aggiunto (VAS) come giochi Java, MMS, download di giochi e immagini e navigazioni WAP e Web. Sono alcuni dei dati della ricerca “Lo sviluppo del mercato del Mobile Multimediale” presentata e realizzata da NetSize, azienda specializzata nella realizzazione di servizi per le aziende e di intrattenimento. Lo studio offre una visione d’insieme dello sviluppo della telefonia mobile e dei suoi servizi nei principali paesi europei in Usa e in Cina. Sia per numero di utenti che per i volumi di utilizzo di alcuni dei servizi dei cellulari, l’Italia fa la parte del leone: per utilizzatori sopravanza, dietro le Germania, paesi come Regno Unito, Francia e Russia, mentre per il numero di SMS scambiati è alle spalle del solo paese teutonico ma davanti sempre a Regno Unito, Francia, Russia e Repubblica Ceca. Cominciano poi ad avere un certa redditività tutti i servizi a valore aggiunto (cioè non riguardanti il normale traffico vocale e l’invio e ricezione di SMS per uso privato) con un aumento del 61% del 2003 sul 2002. Si tratta dei servizi VAS come l’invio di news, la navigazione e il controllo della posta elettronica, il download dei giochi, i giochi multiplayer, sempre via cellulare, la personalizzazione di icone, immagine e suonerie e altro. Unica nota dolente sono i costi. I prezzi medi di download offerti dagli operatori italiani rimangono superiori alla media europea: una suoneria costa 3 euro contro i 2,30 a livello europeo, un gioco Java 5 euro contro 4,20 e uno sfondo 3 euro contro 1,90. La ricerca di NetSize, in inglese, è scaricabile gratuitamente al sito www.netsize.com .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore