Settimana di fuoco per Telecom Italia

Aziende

Dopo le dimissioni del presidente Guido Rossi, il destino della Tlc nel
mirino degli americani dovrebbe chiarirsi nei prossimi giorni

L’Herald Tribune ha definito la vendita di Telecom Italia da parte di Tronchetti Provera un melodramma all’italiana. E, tra i cori governativi sull’italianità da preservare e la discesa in campo di altri soggetti europei (primo fra tutti la tedesca DT), il destino di Telecom Italia si deciderà probabilmente in questi giorni.Facciamo il punto. AT&T e America Movil sono in pole position per acquisire Olimpia, che controlla Telecom Italia. Guido Rossi si è dimesso dalle cariche di presidente e dal consiglio di amministrazione di Telecom Italia, dopo essere stato escluso dalla rosa dei candidati di Olimpia: Guido Rossi ha rilasciato un’intervisata al vetriolo e accusato pesantemente Tronchetti Provera di averlo tagliato fuori per aver ?fatto pulizia? nella società. Carlo Buora ha preso il suo posto. Le trattative con AT&T e America Movil sono entrate nel vivo: il 16 aprile è fissata l’assemblea decisiva dei soci di Olimpia. Alla Consob infine potrebbe spettare un annuncio sugli allocamenti delle quote delle società controllanti di Telecom, in seguito a fitti scambi azionari dell’ultima settimana. Sperando che il melodramma arrivi a una conclusione senza lasciare troppi feriti sul campo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore