Sfida al buyout di Dell

AziendeMarketing
Sfida di Carl Icahn al buy-out di Michael Dell

Michael Dell ha lanciato un buy-out da 24.4 miliardi di dollari per rendere Dell privata, ma a dare battaglia sono due player: l’investitore Carl Icahn e Southeastern Asset Management

Il miliardario Carl Icahn, già anni fa al centro dell’OPA fallita di Microsoft a Yahoo!, ha deciso di sfidare il buy-out da 24.4 miliardi di dollari, lanciato dal fondatore Michael Dell. A dare battaglia sono due player: l’investitore Carl Icahn e Southeastern Asset Management. L’accordo di Icahn punta a mantenere Dell pubblica e quotata in Borsa, prevede: 12 dollari per azione da pagare in contsnti o azioni Dell aggiuntive. Ma quest’offerta va confrontata con quella di Dell, da 13.65 dollari per azione, in contanti, messi sul tavolo da Michael Dell e Silver Lake.

Ma Icahn vuole riuscire a convincere gli investitori che è l’ora di dare una scossa a Dell, per convincerla a passare a una leadership più giovane e fresca, per rifocalizzarsi nel cloud computing, mentre il mercato Pc assiste al più forte calo della sua storia.

Ma al momento la proposta di Silver Lake-Dell, tutta in contanti, appare più allettante della sfida di Icahn. Dell ha perso 100 miliardi di dollari di capitalizzazione dal 2000, e il titolo ha “bruciato” il 33% di valore sall’inizio dell’anno.

– Conosci la storia di Dell? Misurati con il nostro Quiz!

Sfida di Carl Icahn al buy-out di Michael Dell
Sfida di Carl Icahn al buy-out di Michael Dell
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore