Shazam vuole riconoscere anche gli oggetti

Mobile AppMobility
Presto Shazam permetterà il riconoscimento degli oggetti nei negozi
2 0 Non ci sono commenti

Il popolare pulsante blu di Shazam scommette sul riconoscimento degli oggetti. Il futuro dell’app che ha superato i 100 milioni di utenti attivi e vale più di un miliardo di dollari

La startup Shazam, valutata un miliardo di dollari, da tempo cerca di ampliare il suo raggio d’azione, espandendosi in nuovi mercati e introducendo nuove funzionalità. Già “to shazam” è diventato un verbo, ma ora vuole andare oltre la sua app musicale. In futuro vuole riconoscere gli oggetti, come i prodotti in commercio. Lo ha spiegato lo Chief Executive Rich Riley a Reuters in occasione della fiera Mobile World Congress (Mwc 2015) di Barcellona.

Presto Shazam permetterà il riconoscimento degli oggetti nei negozi
Presto Shazam permetterà il riconoscimento degli oggetti nei negozi

L’azienda conta oltre 100 milioni di utenti attivi mensili sui dispositivi mobili. La tecnologia di Shazam oggi consente agli utenti di riconoscere brani musicali e programmi Tv attraverso smartphone e tablet, aiutando gli utenti ad acquisire tracce o vedere quale musica è di tendenza in una certa area. Ma in futuro “il famoso pulsante blu che i nostri utenti amano rimarrà tale, ma permetterà loro di fare molto di più” ha concluso Riley.

In futuro l’app permetterà di riconoscere un pacchetto di cereali in un negozio per accedere ad ulteriori informazioni sugli elementi nutrizionali; oppure dalla copertina di un DVD, sarà possibile acquistare la colonna sonora di un film.

Già oggi l’applicazione della startup non solo permette di risalire a titolo e autore di un brano semplicemente ascoltandolo, ma permette anche di ascoltare la canzone individuata, accedendo a servizi di  streaming musicale come Spotify e Deezer.

Shazam è stata per anni fra le 25 apps più scaricate. Di recente ha introdotto strumenti di marketing basati sulla localizzazione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore