Shintek Optical Mouse Electromagnetism

Stampanti e perifericheWorkspace

Liberi dai cavi? Certo, ma non solo: il mouse Shintek ci libera anche dalle
batterie.

I mouse senza fili sono indubbiamente molto pratici. Quando, però, arriva il momento di sostituire le batterie per la prima volta, ci si rende conto dei lati negativi di questa soluzione: senza batterie il mouse non funziona, e in assenza di una scorta adeguata si rischia di non poter più lavorare tranquillamente; inoltre, le batterie usa e getta nei mouse ottici si consumano in fretta, e hanno un costo non proprio. Una soluzione consiste nello scegliere modelli dotati di batterie ricaricabili, che però costano sensibilmente di più e soffrono comunque del problema di durata. Basta dimenticarsi di appoggiare il mouse sulla base la sera, e la mattina seguente ci si ritrova con le batterie scariche. Shintek propone una valida soluzione a questo problema, vale a dire il suo Optical Mouse Electromagnetism. Si tratta di un prodotto economico, dal costo paragonabile ai modelli con batterie usa e getta, ma completamente privo di batterie. Sfrutta infatti il principio dell’induzione elettromagnetica, grazie a una tavoletta da collegare alla porta Usb del Pc che funge contemporaneamente da mousepad e da griglia elettromagnetica di alimentazione ?a distanza? del mouse. La tavoletta stessa è alimentata solo dalla porta Usb, e non necessita né di batterie né di trasformatori esterni. Non scalda, è resistente all’acqua e, per nostra esperienza, resiste bene anche a graffi e altre sollecitazioni meccaniche. La frequenza di lavoro, tra 121 e 128 KHz, è molto lontana dalle frequenze utilizzate in telefonia o all’interno di altri dispositivi del mondo Pc, come ricevitori wireless e bluetooth; non dovrebbe quindi creare interferenze di nessun tipo. Nel corso della prova, in effetti, non abbiamo osservato alcun problema in questo senso.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore