Si è concluso Mobile Business 2003

MobilityNetworkWlan

LItalia sarà al top dei mercati mobile wireless. Mobile Business 2003 si conferma come il luogo dincontro privilegiato tra domanda e offerta

Con oltre 1200 iscritti e più di 700 presenze si è concluso mercoledì 12 febbraio al Milan Marriott Hotel di Milano il convegno con area dimostrativa «Mobile Business 2003 – Sviluppare il business e contenere i costi delle imprese con la comunicazione mobile e wireless», organizzato da Soiel International in collaborazione con Markab. Un mondo senza fili. Questo ci promettono gli analisti del settore Ict, i quali vanno ripetendo da tempo che il comparto mobile wireless è quello che mostrerà i più consistenti livelli di sviluppo nei prossimi anni. E proprio il nostro paese sembra essere il mercato più interessante. Tantè che se ne sono accorti anche oltralpe, allArt, lautorità di garanzia delle telecomunicazioni francese, che sottolinea, in una propria recente ricerca sul mercato mobile nella Ue, come lItalia sia il paese con il più elevato tasso di penetrazione nel settore l88,2%, che corrisponde a quasi 51 milioni di Sim diffuse su tutto il territorio nazionale. In termini assoluti, il record delle utenze però – oltre 54 milioni – rimane alla Germania, che però ha una popolazione molto superiore allItalia, quasi 90 milioni di abitanti, e infatti il tasso di penetrazione tedesco è «solo» del 65,6%. Ma qual è la situazione europea, in generale? Sempre secondo la ricerca Art, la media in Europa è del 74,7%, che rappresenta un totale di 292 milioni di Sim. Nonostante il momento poco felice del mercato Ict la crescita media è del 9,9%, da cui si distingue il Portogallo con una percentuale di crescita di quasi il 21%. Fin qui i numeri. Ma la pensa così anche chi, col mobile e wireless, lavora davvero «sul campo»? Mobile Business 2003, con le sue presenze qualificate di vendor, canale e utenti finali, è sicuramente il luogo più adatto per scoprirlo. Intanto con i dati che ha presentato Markab, in un executive report che raccoglie risultati tratti da indagini effettuate nella seconda parte del 2002. Ma, soprattutto, grazie alle risposte delle persone che abbiamo intervistato in «tempo reale» proprio a Mobile Business 2003. La ricerca Markab evidenzia alcuni aspetti interessanti in quanto ai sistemi di messaggistica mobile, il 31% del campione ritiene che nel 2005 il più diffuso sarà lMms, seguito dalle-mail con il 21% e linstant messaging con il 19%. Ma affinché vi sia veramente questa affermazione degli Mms, il 42% degli intervistati ritiene che sarà importante la disponibilità di terminali Mms di fascia medio-bassa, mentre per il 33% saranno determinanti contenuti e servizi che il sistema permetterà di trattare. Per quanto riguarda le Wlan, il 77% la considera complementare alla rete Umts mentre solo il 14% la vede in competizione. Ma cosa pensano dello scenario mobile i partecipanti e le aziende sponsor a Mobile Business 2003? Tutte le interviste sono on-line sul sito www.soiel.it nella sezione dedicata allevento. Mobile Business si riproporrà nella sua prossima edizione a Roma il 27 e 28 maggio 2003.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore