Si gioca a Monopoli sulle mappe di Google

Marketing

Monopoly City Streets si basa su Google Maps e durerà quattro mesi. Gli acquisti si compiono tramite aste online e i meccanismi si aggiornano al mercato attuale

Monopoli si aggiorna all’era di Google e del Web. Si gioca a Monopoli sulle mappe di Google. Infatti Monopoly City Streets si basa su Google Maps, mentre gli acquisti si compiono tramite aste online.

Nel nuovo gioco (massive online multiplayer) si possono comprare, oltre a case ed alberghi, anche castelli, centri sportivi e grattacieli, costruiti grazie al software di grafica 3D di Google, SketchUp.

Non si paga più la tassa fermandosi in una via non di proprietà. Ma, per fare cassa, esistono le rendite.

Le carte Imprevisti&Probabilità consentono di realizzare prigioni e discariche sulle strade dei concorrenti, per far scendere il loro valore; oppure si possono abbattere le costruzioni dei palazzinari di Monopoli.

Il gioco Monopoly City Streets, prodotto da Hasbro con Google, avrà una durata di quattro mes i, per nominare il nuovo tycoon monopolista o padrone del mondo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore