Si lavora sullo standard per i gestionali

E-commerceMarketing

I grandi vendor accettano le specifiche del CIM

Una serie di grandi supplier come Microsoft, Sun Microsystems e Hewlett Packard hanno già dato il loro assenso nello sviluppo di un sistema di management per lindustria del settore informatico. La DMT (Distributed Management Taskforce) ha presentato la versione 2.5 dello schema CIM (Common Information Model) che descrive come i sistemi multi-vendor e i network di management potranno interfacciarsi. I vendor presenteranno i loro progetti alla prossima Developer Conference DMT in programma il prossimo giugno. Secondo Winston Bumpus, presidente di DMT, la versione 2.5 fornirà degli strumenti per notificare agli utenti le potenzialità di un ambiente integrato. Le specifiche CIM indicheranno come questo potrà essere realizzato in un ambiente eterogeneo senza lutilizzo di complesse interfacce di programmazione, spesso difficili da coordinare. Lo standard è pronto anche per le specifiche della versione 2.6 che stanno introducendo un approccio in SQL al linguaggio dinterrogazione dei database. In pratica lobiettivo sarà di arrivare a uno standard per la gestione e inserimento delle informazioni nei sistemi e nei network di management.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore