SIAE la tutela delle opere cinematografiche su internet

AccessoriWorkspace

E istituita presso la SIAE una sezione apposita in favore degli autori del soggetto, della sceneggiatura e della regia

Pisa – E istituita presso la SIAE una sezione apposita – La Sezione Cinema – al fine precipuo di tutelare le opere cinematografiche o assimilate – film per la tv, telefilm seriali, serie e miniserie televisive, telenovelas e soap operas, situation comedies, film inchiesta in una o piu puntate, documentari televisivi e cartoni animati di breve durata fino a 45, etc. – in favore degli autori del soggetto, della sceneggiatura e della regia, nonche in favore degli autori delle elaborazioni costituenti traduzione o adattamento della versione italiana dei dialoghi di opere espresse originariamente in lingua straniera. Lattivita di tutela di cui sopra concerne, in particolare, la gestione dellequo compenso, riconosciuto agli autori dallart.46-bis della legge sul diritto dautore, che la SIAE negozia e amministra per conto degli autori. Gli accordi finora stipulati riguardano importanti utilizzatori nel settore dellemittenza televisiva nazionale, mentre sono in corso le trattative con i principali canali tematici e le piattaforme digitali e con i produttori e/o riproduttori videografici per la vendita ad uso privato ed il noleggio di videocassette e DVD. La liquidazione dei compensi, riscossi sulla base degli accordi gia conclusi, e stata avviata a partire dal 2000, mentre la Sezione ripartisce da tempo i compensi per la copia privata ai sensi e per gli effetti della legge n.93 del 1992. La Sezione, inoltre, percepisce e liquida agli aventi diritto i compensi per lutilizzazione allestero di opere cinematografiche e audiovisive italiane, nellambito dei rapporti di reciproca rappresentanza con le Societa estere di gestione collettiva. Nei compiti svolti dalla Sezione e compresa altresi la tenuta del Pubblico Registro Cinematografico, istituito con R.D.L. n.1061/1938, nellambito del sistema dei contributi statali a sostegno della cinematografia nazionale. Occorre inoltre effettuare la dichiarazione dellopera tramite lapposito bollettino fornito dalla Direzione Generale e dalle Sedi Regionali della Societa. La dichiarazione dellopera tramite il bollettino serve ad individuare, sotto la responsabilita dei dichiaranti, tutti i coautori dellopera i cui contributi rilevino ai fini della suddivisione dei compensi spettanti agli aventi diritto. Per la dichiarazione di nuove opere, gli autori possono concordare un particolare piano di riparto dei proventi per lopera, ex art. 2 della delibera commissariale n.21 del 15 novembre 1999. Per tutte le opere gia realizzate e/o utilizzate in una fase antecedente alla definizione di questa normativa, la suddivisione del compenso fra i coautori deve fondarsi, come per le opere cinematografiche, sul piano di riparto generale dei proventi. La dichiarazione dellopera a mezzo bollettino va effettuata in vista della prima forma di utilizzazione, non appena lopera e stata fissata nella sua forma definitiva. Sono accettate modifiche a piani di riparto preesistenti, ma solo per variazioni di coautori su opere cinematografiche iscritte nel Pubblico Registro Cinematografico, realizzate in base alla normativa in vigore prima della Legge 1213/65, la cui ripartizione dei proventi e regolata dallart.5 della citata delibera commissariale. Per queste opere, il coautore che intenda richiedere la rettifica dei dati a disposizione della SIAE, puo presentare un bollettino di dichiarazione insieme ad una dichiarazione di consenso degli altri coautori – o loro eredi – presenti nel precedente piano di riparto. Lautore che promuove la contestazione deve fornire – entro 30 giorni dalla comunicazione fatta dalla SIAE a tutti gli aventi diritto presenti nel bollettino di dichiarazione – la documentazione idonea a provare il suo diritto di partecipare alla ripartizione dei compensi, quali copia del contratto nonche inclusione nei titoli di testa del film da cui risulti la qualifica di coautore. A conclusione dellistruttoria ed acquisite le dichiarazioni di consenso di tutti gli interessati, il bollettino di dichiarazione verra modificato dufficio. [ STUDIOCELENTANO.IT ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore