Sicurezza 7/7: Attacchi hacker contro UE e certificati Ssl, CyberGhost, Patch Adobe, La geografia dei Furti d’Intentità, False notifiche su Facebook

CyberwarMarketingSicurezza

Sotto attacco la Commissione europea. Il furto dei certificati Ssl è stato un cyber-attack iraniano. CyberGhost 2011 per navigare in forma anonima. Adobe sana la falla zero-day. La geografia dei Furti d’Intentità. Occhio alle fasulle notifiche su Facebook

Attacchi hacker contro UE e certificati Ssl: I computer di due istituzioni europee sono stati messi sotto cyber-attacco forse a causa della guerra in Libia. Un’indagine è in corso per capire chi abbia attaccato la Commissione europea e l’European External Action Service. La Commissione ha chiesto agli utenti di cambiare le loro password (e qui ci permettiamo di ricordare che l’unica password sicura è quella che non ci ricordiamo). Secondo Trend Micro l’assalto alla Commissione ricorda un recente attacco “cinese” ai danni della Francia.

L’authority Comodo è stata derubata dei certificati SSL. I browser Firefox, Chrome e Internet Explorer hanno già rilasciato le patch pergestire in sicurezza i certificati SSL. Il furo ha avuto origine il 15 marzo con un cyber-attacco ai danni di un partner di Comodo. Quindi sono stati richiesti nove fake di certificati SSL fasulli a siti come Google, Microsoft, Skype e Yahoo, prima che l’attacco venisse scoperto. La denuncia è stata fatta dal Progetto Tor (che si occupa di anonimizzazione forte). L’attacco sarebbe “iraniano“.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore